Un caffè con Pino Maniaci – 28 Novembre 2015

 “Bisogna concedere ai barbari la chance di essere un animale, con una sua compiutezza e un suo senso, e non pezzi del nostro corpo colpiti da una malattia. Bisogna fare lo sforzo di supporre, alle loro spalle, una logica non suicida, un movimento lucido, e un sogno vero…

…Quello che avviene è che una certa massa di persone invada un territorio a cui, fino ad allora, non aveva accesso: e quando prendono posto non si accontentano delle ultime file: spesso, anzi, cambiano il film, e mettono su quello che piace a loro” (A. Baricco – I Barbari)

INAUGURAZIONEtdf-01

Parte sabato 28 novembre, alle ore 16.00, in occasione dell’inaugurazione del nuovo anno sociale, la “Scuola dei Barbari”, organizzata dall’associazione TdF-Mediterranea, per dare il giusto spazio ai tanti “barbari” che han deciso di “cambiare musica”.

Un ciclo di incontri sul tema del cambiamento che avrà come primo ospite Pino Maniaci, direttore della tv siciliana Telejato.

Telejato è una denuncia, è una lotta, è il simbolo di chi resiste e si batte in una terra, la Sicilia, caratterizzata storicamente dalla forte presenza mafiosa.

Oggi Telejato rischia di chiudere, perché è scomoda, perché disturba, perché fa nascere incertezze. Pino Maniaci, protagonista indiscusso della resistenza, si batte affinché questo non avvenga, in lotta perché la libertà di stampa e di espressione non restino, in Italia, solamente un’utopia.

Con lui e con gli ospiti dei prossimi appuntamenti vogliamo provare a parlare di innovazione e rivoluzione.

Al termine dell’incontro, moderato da Paolo Paticchio, l’associazione Tdf – Mediterranea presenterà le varie iniziative che la vedranno impegnata nel corso di questo nuovo anno sociale.

Il pomeriggio si concluderà con un aperitivo di autofinanziamento e l’apertura del tesseramento.

L’appuntamento è quindi per sabato 28 novembre presso le manifatture Knos.

Che il cambiamento abbia inizio!

Evento facebook

Scroll to Top